post

Gara 1 del Round 4. Vince Lorenzo Marcucci poi Di Benedetto e Segù

Vittoria di Marcucci che al semaforo verde scatta bene agguantando subito una prima posizione che non mollerà più. Lotta serrata per tutta la gara tra Davide Di Benedetto e Luca Segù che si risolverà nelle medesime posizione solo sotto la bandiera a scacchi. Luciano Gioia, sesto assoluto, agguanta il primo posto degli Over50 su Riccardo Romagnoli all’ultimo giro

Non c’è il caldo torrido che si aspettava nel corso dello schieramento in griglia di Gara 1. Il Round 4, qui all’Autodromo del Mugello, si apre con la gara dei Piloti B. Al pronti via scatta bene la prima fila con Marcucci e Di Benedetto che si avventano verso la S.Donato affiancati con Segù e Solla attaccati ad un’incollatura. Marcucci non cede la linea migliore riuscendo a mantenere la prima posizione all’ingresso della Luco che manterrà fino alla fine. Al primo giro il gruppo si presenta già piuttosto sgranato, con Marcucci con un margine di vantaggio su Di Benedetto che si trova a gestire un Segù che inizia a studiarlo da molto vicino. Al quarto posto Solla deve controllare Malucelli alle sue costole che proprio nel corso del primo giro finalizza un sorpasso che verrà neutralizzato, da Solla, il giro successivo.

Il podio di Gara 1 con Lorenzo Marcucci che vince seguito da Davide Di Benedetto e Luca Segù

Marcucci detta il ritmo di gara con una certa tranquillità grazie anche alla lotta tra Di Benedetto e Segù che riesce a conquistare la seconda piazza con un bel sorpasso alla Casanova -Savelli. ma anche qui solo temporaneamente. Durerà pochi metri, infatti, il vantaggio di Segù che verrà annullato dal controsorpasso di Di Benedetto sul rettilineo principale.

Dopo i primi dieci minuti Marcucci detta le danze con quasi 3 secondi di vantaggio su Di Benedetto che deve controllare Segù sempre nella sua scia. Al quarto posto Leonardo Solla che, a sua volta, gestisce un piccolo margine su Malucelli. Al sesto posto Riccardo Romagnoli che mantiene la posizione su un Luciano Gioia che proprio a metà gara aveva regolato, con un sorpasso, Ceresoli fino ad allora in settima posizione.

Se le posizioni dei primi quattro sono piuttosto stabilizzate, ancorché con distacchi minimi tra i singoli piloti, è proprio la lotta tra gli Over 50 tra Riccardo Romagnoli (The Club Motorsport) e Luciano Gioia (Composit Motorsport) a offrire spunti interessanti. Romagnoli difende la sua sesta piazza (e primo posto di classe) con una Mitjet molto scivolosa, lo stesso difetto che attanaglia Leonardo Solla che, dalla sua quarta posizione, malgrado il suo slancio volenteroso, non riesce a concretizzare nessun attacco a Segù. Anche Romagnoli, che allo scadere del ventesimo minuto, è al sesto posto, proprio all’ultimo giro subirà l’attacco vincente di un coriaceo Gioia che vince anche la prima posizione Over50

Gara 1 vede sul podio Lorenzo Marcucci al primo posto, Davide Di Benedetto e Luca Segù.

Giro più veloce di Davide Di Benedetto con 2’09.46

CLASSIFICA GENERALE DOPO ROUND 4 GARA 1 PILOTI B

Davide Di Benedetto 158, Lorenzo Marcucci 151, Luca Segù 71, Michele Malucelli 64, Giuseppe Termine 56, Maurizio Ceresoli 50, Luciano Gioia 49, Riccardo Romagnoli 43, Leonardo Solla 37, Simone Di Luca 30, Andrea Fattori 27, Ronnie Marchetti 22, Giulio Bensi 20, Claudio Giudice 16, Alessandro Di Cori 13, Nicola Gonnella 9, Matteo Arrigosi 4, Giacomo Riva 4, Gabriele Gonzales 2, Mauro Pizzola 2, Alessandro Zamuner 2, Cosimo Papi 1, Federico Scionti 0, Alessandro Nervi 0

Scarica l'ordine di arrivo Gara 1 Piloti B

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *